Il settore delle bonifiche è sempre più importante nei territori che vogliono coniugare lo sviluppo industriale con la protezione ambientale.  Le bonifiche permettono di ripristinare le condizioni naturali di un sito in seguito ad un incidente industriale o di restituire territori contaminati alle loro condizioni originarie permettendone un riuso con un impatto positivo in termini economici e sociali.

TerraLab supporta le ditte specializzate in bonifiche ambientali con le sue tecnologie di rilievo fotogrammetrico.

Affidarsi a TerraLab durante l'esecuzione di una campagna di bonifica significa:

  • Certificare lo stato dei luoghi prima, durante e dopo l'esecuzione dei lavori;
  • Monitorare lo stato di avanzamento dei lavori ed individuare preventivamente le criticità;
  • Poter disporre di cartografia numerica aggiornata e dettagliata per desumere quote, pendenze, distanze ed aree con precisione centimetrica;
  • Poter disporre di stime di volumi di scavo e riporto precise ed affidabili con incertezza inferiore al 5%.

Nell'esempio un cantiere per la bonifica di una perdita da oleodotto per il quale sono stati prodotti un ortomosaico, con sovrapposizione delle curve di livello e zonazione in termini di differenza di quote ante e post scavo.

Le frane possono rappresentare una minaccia per le infrastrutture e le abitazioni. Esse interferiscono con le attività umane producendo danni economici e sociali. Grazie alle nostre tecnologie fotogrammetriche basate su drone ad ala fissa e alta efficienza, camere fotogrammetriche specifiche e software fotogrammetrici allo stato dell'arte, possiamo monitorare fenomeni franosi di notevoli dimensioni con alta precisione e accuratezza.

Nell'esempio, un movimento roto-traslazionale complesso evolvente a colata presso l'abitato di Brindisi di Montagna (Basilicata) che ha comportato l'acquisizione di una porzione di versante di circa 1500 m x 400 m. Il rilievo si compone di 545 immagini totali sottoposte a bundle per la generazione dei prodotti fotogrammetrici.

Particolarmente curata la progettazione del posizionamento degli oltre 20 Ground Control Point (GCP) necessari alla collimazione del rilievo con la cartografia ufficiale esistente. L'errore medio di posizionamento è stato di circa 1,8 cm, pari a metà del Ground Sample Distance utilizzato (3,65 cm) ossia del pixel. Questo si traduce nella perfetta georeferenziazione degli oltre 74 milioni di punti che costituiscono la nuvola di punti generata.

Post-processing in ambiente GIS e CAD per la restituzione cartografica e tecnico-progettuale al cliente finale.

 

PRODOTTI RESTITUITI:

  1. Ortofoto con risoluzione di 3,65 cm

  2. Isoipse con risoluzione di 0,5 m ed equidistanza di 1,0 m

  3. DSM con risoluzione di 3,65 cm

  4. DTM con risoluzione di 18,25 cm

  5. Tavole topografiche e ortofoto in formato PDF

  6. Tavole topografiche con ortofoto e sezioni topografiche vestite in ambiente CAD

Lunedì, 30 Gennaio 2017 09:18

Rilievo fotogrammetrico per calcolo volumi

Una delle applicazioni più richieste è il calcolo di volumi di sterro e riporto.

Grazie all'accuratezza dei modelli digitali di elevazione è possibile calcolare direttamente su DEM o su nuvola ti punti i volumi di sterro e riporto in occasione di lavori stradali e movimento terra.

Tale applicazione risulta particolarmente utile nel caso si vogliano computare volumi di materiale estratto in cava e monitorarne l'andamento nel tempo con rilievi periodici.

Il rilievo a mezzo SAPR consente di abbattere notevolmente i costi e i tempi di computazione rispetto ai metodi tradizionali.

La S.P.3 di Maratea (PZ) consente a schiere di visitatori di raggiungere i più bei luoghi del Mediterraneo ma è spesso soggetta al distacco di blocchi di roccia dai versanti soprastanti.

Terralab Srl è stata impegnata in un complesso lavoro d'integrazione di dati geofisici e fotogrammetrici necessari ad effettuare le analisi di stabilità di versante e a dimensionare correttamente le reti paramassi.

In questo lavoro sono state realizzate e combinate Tomografie di Resistività Elettrica (ERT), Sismiche a rifrazione (SR), georadar (GPR) su parete eseguito da personale abilitato ad operare su corda, rilievo geostrutturale e rilievo aerofotogrammetrico da drone.

PRODOTTI OTTENUTI:

  1. Supporto per Rilievo Geomeccanico
  2. Sismica Attiva
  3. Sismica a Rifrazione
  4. Sismica passiva a  stazione singola
  5. Indagine Georadar
  6. Indagini Geoelettriche
  7. Nuvola di punti
  8. Modello digitale della superficie (DSM)
  9. Modello digitale del Terreno (DTM)
  10. Modello a curve di livello
  11. Ortofoto digitale con risoluzione di 10 cm
  12. Rilievo topografico con GPS in configurazione RTK

Mercoledì, 05 Ottobre 2016 08:58

Rilievi SAPR RGB

Produciamo rilievi aereofotogrammetrici di precisione, anche con l'ausilio di sistemi GPS RTK, che ci consentono di ottenere i seguenti prodotti :

  • Ortofoto digitali con risoluzione fino a 4 cm;
  • Modello 3D a nuvola di punti;
  • Modello a curve di livello;
  • DTM (risoluzione fino a 20 cm) e DSM (risoluzione fino a 4 cm);
  • Cartografia tecnica fino a 1:200

 

Martedì, 27 Settembre 2016 08:52

Rilievo ortofotogrammetrico su strada statale 176

La sostituzione di attraversamenti fluviali può richiedere la riprogettazione di un intero tratto stradale a monte e a valle dell'opera.

Il nostro rilievo fotogrammetrico con Ground Control Point ha permesso l'accurata mappatura di 4ha di territorio attraversato dalla S.S. 176 necessaria alla progettazione e alla verifica idraulica del Vallone S. Cataldo nel tratto interessato dall'opera.

PRODOTTI RESTITUITI:

  • Ortofoto a 5 cm
  • Isoipse a 50 cm
  • DSM a 25 cm
  • DTM